Flat anche nel voip

Con il proliferare delle offerte degli operatori telefonici che prevedono una soluzione di connettività il costo delle chiamate spesso e’ inserito all’interno dell’offerta.

Ormai la telefonia fissa residenziale tende a scomparire;  il cellulare ha ormai soppiantato il telefono di casa.

Diverso è invece quanto avviene nell’azienda. Sempre piu’ aziende propongono centralini virtuali e soluzioni voip a consumo. Sebbene queste siano soluzioni interessanti e percorribili per l’azienda media, esistono realtà in cui il costo delle telefonate rappresenta una voce di bilancio importante.

Ad esempio i call center si trovano ad un bivio :   far crescere le proprie linee su flussi primari con costi di hardware e canoni oltre alle chiamate o scegliere la telefonia voip più facile da gestire al crescere delle linee.

Negli ultimi tempi si sono affacciati sul mercato diversi operatori che offrono soluzioni flat. in genere non sono flat pure ma offrono un pacchetto di minuti. Le soluzioni offerte riescono in gran parte ad abbattere i costi di gestione della telefonia. Un operatore del call center che mediamente costa di telefonia circa 160 € puo’ essere abbattuto a circa 48€. Questa e’ una verifica effettuata su un nostro cliente analizzando il traffico.

Uno dei vantaggi che la telefonia voip puo’ offrire è la crescita delle linee ( o meglio dei canali voci ). Possiamo per esempio avere 8 / 16 / 32 / 64 canali voci associabili ad un numero telefonico.

Docline service tramite i propri partner tecnologici, è in grado di proporre soluzioni telefoniche per clienti del settore call center e comunque per quelle realtà dove i costi della telefonia non sono trascurabili.

Per info : staff@docsnet.it

I contratti flat nella telefonia voip

Leave a Reply