Poste italiane rimane uno dei principali bersagli delle bande di predatori informatici. Un nuovo tentativo di catturare le credenziali dell’ignaro utente.

Il sito si presenta abbastanza bene. Il primo step e invitare l’utente a verificare le attività sul conto. Il link in chiaro e’ quello di postepay.

 

Una volta effettuato il collegamento, ci troviamo in una pagina molto simile a quella delle poste

Notare l’indirizzo in alto.

Procedendo con la registrazione ( viene controllato che ci sia il punto tra nome e cognome e la lunghezza password ). Arriviamo al cuore della truffa. La richiesta delle credenziali e del numero di cellulare.

 

inserendo i dati arriviamo ad una nuova  schermata dove si viene avvisati di un nuovo controllo di sicurezza

L’ultimo passaggio, e’ l’attesa di un codice otp che non arriverà. Sul form non e’ previsto l’inserimento.

 

Un nuovo phishing da Poste Italiane

Lascia un commento