Continuando a scavare in quel pozzo senza fondo che è Bigo, altre perle. Di seguito l’immagine di 3 persone che hanno appena richiesto il collegamento tramite Hangouts.

Mancanza di fantasia o impostazione stile call center ???

Abbiamo parlato di alcuni sistemi per identificare i profili fake dalle immagini. Il problema è che spesso questo tipo di conversazione avviene tramite cellulare e quindi non e’ cosi immediato.

Ho trovato un software che permette di gestire queste richieste controllo anche su Android. PHOTO SHERLOCK – Reverse Image search.

Basta salvare la foto e richiedere a Sherlock di effettuare la ricerca. Andrà su Google e su Yandex proponendo i collegamenti alla foto.

Nel corso di queste verifiche i soggetti più gettonati sono stati Valentina Nappi e Angelina Varona.

Altri campanelli di allarme per profili fake, sono il numero di foto. Il 100% dei fake ha 1 o massimo 2 foto. Basta guardare un qualsiasi social per rendersi conto che un profilo reale aggiorna periodicamente il proprio profilo.

Scam & fake

Lascia un commento